Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Se dopo tutti i nostri pasti e le nostre cene natalizie, ci sentiamo un pò gonfi e un pò affaticati, allora vuol dire che è giunto il momento di depurare il nostro organismo. Secondo l`Osservatorio MultiMedica sulla Prevenzione Alimentare due italiani su tre necessiterebbero di una dieta disintossicante dopo le festività. “Gli errori più gravi possono essere individuati innanzitutto nell`abuso di alcolici e superalcolici, consumati in grande quantità durante le festività, sia come aperitivo, sia durante il pranzo e, soprattutto, nel consumo di dolci in cui, oltre agli zuccheri, si riscontra un notevole carico di grassi”, ci racconta Licia Colombo, Responsabile del Servizio di Dietologia dell'IRCCS MultiMedica. Allora che fare? Qual'è il miglior metodo per aiutare il nostro organismo?

Come-Depurare-lorganismo.jpg

Quali sono i cibi consigliati dagli esperti per rimettersi in forma e salvaguardare la propria salute?

Si potrebbe iniziare con il ridurre per tre giorni tutti i carboidrati, per cui bisognerebbe evitare la pasta, il pane, il riso e le patate. Sarebbe molto utile inserire nella nostra dieta frutta e verdura, meglio se fresca e quando è possibile sarebbe fantastico poterle consumare crude. Se ci prepariamo una bella porzione di insalata possiamo anche aggiungerci qualche fetta di mela, o di arancia; dobbiamo però stare molto attenti a non esagerare con i condimenti, un cucchiaino di olio extra vergine di oliva è più che sufficiente. Possiamo poi abituarci ad insaporire la nostra insalata con delle erbe profumate, come l'erba cipollina; a spruzzarci il succo dell'arancio e del limone e magari un pizzico di curcuma, grande anti infiammatorio naturale. La carne magra e il pesce sarebbe meglio consumarle a piccole dosi.

Alimentandosi in questo modo per un pò di giorni, andremo a depurare l`organismo e a ribilanciare le calorie che sono state assunte in eccesso nei giorni precedenti. Un`alimentazione iper-calorica: un apporto di calorie superiore all`effettivo fabbisogno, contribuisce all`aumento di peso e alle ipercolesterolemie per chi ne è soggetto, affaticando l`organismo.

Un altro consiglio è quello di consumare due noci al giorno: la frutta secca è ricca di grassi polinsaturi che aiutano a combattere i danni causati dallo stato infiammatorio e dalle reazioni ossidative conseguenti al circolo di grassi.

Non dobbiamo dimenticare, infine, l'importanza di un po` di sano movimento. Una passeggiata quotidiana di un ora, ci aiuta a mantenere l'organismo in salute; ci aiuta a consumare più calorie e ci sono ricerche che dimostrano che camminare all'aria aperta è il miglior antidepressivo; per cui, in qualunque luogo ci troviamo, prendiamo la sana abitudine di lasciare l'auto e camminare per svolgere le nostre attività quotidiane, dove è possibile naturalmente; ne migliorerà la salute, la linea e l'umore.

Comment